EscursioniStoria e Tradizioniantichi sentieri di Viù

ANTICHI SENTIERI TRA VIÙ E LE SUE BORGATE

Viù è il principale centro abitato dell’omonima valle. Dalle sue piazze principali partivano e partono tutt’oggi numerosi sentieri in tutte le direzioni, che la mettevano in collegamento con la pianura, con l’alta valle e con le numerosissime frazioni in cui è suddivisa.
Il sentiero che percorreremo in questa gita è una vecchia mulattiera che collegava il centro di Viù, con una delle sue borgate più belle: i Tornetti. Una frazione incastonata in un’assolata conca, affascinante sia d’estate che d’inverno, che già nel XVIII era meta di villeggiatura della nobiltà torinese e piemontese. Poco sopra la borgata è visibile il Roc Sapai, un isolato torrione roccioso, quasi verticale verso valle, ma abbordabile dal lato opposto.

roc Sapai

Indicazioni per lo svolgimento delle escursioni in sicurezza in periodo emergenza Covid-19

 

Partenza: Viù, 785 m

Tipologia: A/R

Dislivello: 500 m (700 se si sale fino a roc Sapai)

Lunghezza: 8 Km (10 Km se si sale fino a roc Sapai) totali

Impegno fisico: medio impegno per escursionisti in buona forma di salute

Difficoltà tecniche: mulattiera e sentieri.

Periodo consigliato: aprile – ottobre

Prenota “Antica mulattiera da Viù ai Tornetti”:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Post comment