EscursioniStoria e Tradizionisan vito

UN SOLITARIO VALLONE LATERALE RICCO DI TESTIMONIANZE

Questa semplice escursione per raggiungere San Vito parte da Richiaglio (Viù), caratteristica frazione circondata da boschi e prati, dove il tempo sembra essersi fermato. Lasciato il fondovalle si risale su un’ampia mulattiera che attraversa boschi d’invasione (là dove in passato c’erano pascoli e coltivi) ed un maestoso bosco di faggi. Nella parte finale si raggiunge una strada sterrata che conduce alla chiesetta di San Vito da cui si ammira un ampio panorama sulle montagne circostanti.
La gita non presenta difficoltà tecniche ed ha un dislivello moderato, adatto per riprendere dopo la pausa forzata della zona rossa.

sentiero in faggeta

Ritrovo: Viù, frazione Richiaglio, ore 9:30

Prezzo: 15 € per chi completa la prenotazione entro il 21 aprile (nel caso di annullamento della gita la quota verrà restituita); 18 € per prenotazioni successive.

Cosa comprende la quota: accompagnamento di Guida Ambientale Escursionistica abilitata e copertura RC

Partenza: Viù, frazione Richiaglio (736 m circa)

Tipologia: A/R

Dislivello: 500 m circa

Distanza: 8 Km

Tempo previsto di cammino: 4 ore circa (A/R) + soste

Impegno fisico: medio/leggero impegno per escursionisti in buona forma di salute

Difficoltà tecniche: E, sentieri e strade secondarie

Indicazioni per lo svolgimento delle escursioni in sicurezza in periodo emergenza Covid-19

Iscriviti alla gita da Richiaglio a San Vito:

     

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Post comment