Fermata Alpi Graie si trova a Forno Alpi Graie (ultima frazione raggiunta dalla strada carrozzabile del comune di Groscavallo) al fondo della Val Grande, in una storica villa del pittore Giuseppe Sobrile edificata negli anni venti del novecento ed elegantemente recuperata dalla sua gestrice (nonché architetto) Elena Patrocinio. Da segnalare anche l’attenzione verso l’accessibilità ed il turismo inclusivo nelle soluzioni architettoniche e nell’approccio innovativo.

La posizione del paese gli permette di essere una base di partenza per escursioni di diversa lunghezza e difficoltà sui 3 valloni che lì convergono: quello del rio Colombin, della Gura ed il lungo e rinomato vallone di Sea (visitato soprattutto da arrampicatori). Per chi invece vuole godere di splendidi panorami e di un ambiente naturale selvaggio, senza però essere un grande camminatore ci sono comunque ottime soluzioni  nelle vicinanze come il sentiero balcone dai Rivotti, il santuario di Forno o semplicemente il sentiero natura di fondovalle.